gomme da neve

Guida sulla neve ecco qualche consiglio utile

In questi giorni imperversati da quest’ondata di freddo che sta investendo l’Italia, molte zone del nord e del centro sono state protagoniste di abbondanti nevicate che hanno creato agli abitanti non pochi problemi, soprattutto sulle strade, limitando e creando numerosi disagi negli spostamenti. Le autorità hanno preso i dovuti provvedimenti con le conseguenti ordinanze di obblighi di catene o gomme da neve. Come affrontare senza rischi in questo periodo i tratti di strada ancora innevati? Ecco qualche consiglio utile da seguire: Innanzitutto è bene munirsi di catene o gomme invernali nelle zone a rischio di neve, a prescindere dalle ordinanze in atto. Ricordiamo che entrambi svolgono la medesima funzione e sono riconosciuti dalla legge equivalenti. Consigliamo comunque l’uso di pneumatici invernali o termici che dir si voglia, più pratici perchè non hanno l’inconveniente di essere montati, come le catene, più confortevoli e senza vincoli di velocità di 50km/h delle catene.
Equipaggiarsi con questi dispositivi è bene ma non basta, bisogna seguire alcuni accorgimenti nella guida. E’ bene procedere con cautela perchè gli spazi d’arresto in frenata si allungano, le reazioni della vettura ai nostri comandi sono meno repentine e la tenuta di strada peggiora soprattutto in curva, anche con l’ESP che purtroppo non fa miracoli. Occorre essere delicati dosando l’acceleratore e freni con cautela, aumentando di molto le distanze di sicurezza tra noi e chi ci precede. Un occhio anche alle temperature, soprattutto di notte, quando il fondo stradale innevato rischia di gelare, quindi doppia attenzione. E’ importante giocare d’anticipo e prevedere le azioni da fare, anticipare frenate e dosarle. Se non si riesce a sterzare, non insistere ma rallentare rilasciando l’acceleratore mantenendo in tiro il motore in modo da conservare la trazione tra le gomme e il terreno. In caso di partenza è consigliabile disinserire l’ESP che taglia la potenza del motore se le ruote cominciano a slittare per via della neve.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Catene o gomme invernali: quante ne monto?

Continuano i consueti controlli della polizia stradale sui principali colli italiani, per via delle ordinanze in atto, che obbligano all’uso di dispositivi antisdrucciolevoli in caso di neve, più comunemente conosciuti sotto il nome di catene e gomme invernali.

Catene da montare in presenza dei cartelli segnalanti l’obbligo o gomme invernali già montate? E soprattutto, quante montarne? Domande lecite per tutti gli automobilisti che in questo periodo intraprendono la strada verso le mete di montagna. La legge, o più propriamente il codice della  strada, in questo caso ci lascia abbastanza liberi di scegliere: catene e gomme invernali vengono riconosciuti come equivalenti. Dall’art. 6 comma 4 del c.d.s.”I veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici idonei alla marcia sulla neve o ghiaccio” e dall’art. 122 comma 8 ”i veicoli che circolano sulla strada all’inizio della quale il cartello è posto, sono obbligati a circolare con catene per neve almeno sulle due ruote motrici” , non è fatta chiaramente menzione del numero di dispositivi da applicare. Nonostante la lacuna del c.d.s., è caldamente consigliato l’uso delle catene almeno sulle due ruote motrici e delle gomme invernali sulle quattro ruote, al fine di aumentare l’aderenza e la tenuta di strada evitando perisolosi sottosterzi e sovrasterzi del veicolo. Stesso discorso per i veicoli a quattro ruote motrici.

Qui potete trovare informazioni sulle gomme termiche.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Se nevica, gomme termiche obbligatorie ad Ancona

Come del resto un pò in tutta Italia, anche il Comune di Ancona si sta adeguando alla nuova “aria” di sicurezza che sta spirando in tutto lo stivale.

È di ieri la notizia che in tutta la città di Ancona vige (da ieri appunto) l’obbligo di avere a bordo dell’auto delle catene da neve o gomme termiche. L’obbligo riguarda solamente i giorni in cui nevicherà.

Se volete fare una scampagnata ad Ancona e non sapete quali condizioni atmosferiche troverete, munitevi di gomme termiche o catene da neve. Vi risparmierete una bella multa e, cosa più importante, guiderete in tutta sicurezza.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Bollino “Io uso pneumatici invernali”

Se negli anni passati le gomme invernali erano viste come qualcosa di cui si aveva bisogno solamente in Finlandia e in Russia, da qualche anno a questa parte le nostre autorità competenti gli stanno rivolgendo una particolare attenzione. In mancanza di una legislazione nazionale, moltissime province italiane stanno implementando regolamenti locali che impongono l’uso di gomme invernali in certi periodi dell’anno. L’inverno si sta avvicinando e giá dal 15 novembre, in molte province italiane, è obbligatorio montare dei pneumatici invernali.
Proprio per favorire i controlli delle forze dell’ordine, è di oggi la notizia che è stato creato dalla Assogomma, e in collaborazione con la Polizia Stradale, un bollino “Io uso pneumatici invernali”: è gratuito, viene rilasciato dalle officine autorizzate e potranno esibirlo tutti coloro che hanno montato gomme auto invernali.
Mi raccomando informatevi: il mancato uso delle gomme adatte alle strade innevate e ghiacciate, potrebbe portare a sanzioni pecuniarie e alla perdita di punti della patente!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Gomme da neve obbligatorie e crisi galoppante

Molte regioni italiane stanno imponendo obbligatoriamente le gomme invernali ai cittadini che risiedono nel proprio territorio. In Molise, ad esempio, dal 15 novembre al 15 aprile si dovranno montare su tutte le auto. E in questi tempi di crisi come facciamo? Quando molte famiglia fanno fatica a raggiungere la fine del mese, avranno i soldi per comprare un nuovo treno di gomme per la propria auto? Proprio in questi tempi “difficili”, noi di auto-gomme.it consigliamo di controllare le centinaia di offerte che internet ci offre. Spessissimo esistono marche poco conosciute ai più che offrono delle buone prestazioni: e per un prezzo più che accessibile.
Controllate le offerte online prima di rivolgervi al vostro gommista di fiducia!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Guidare durante l’inverno? Ecco come si fa

Guidare sulla neve e sul ghiaccio

Il miglior consiglio per la guida in inverno è forse quello di non guidare proprio: troppi sono i pericoli a cui andiamo incontro.
Non guidate fino a quando il camion spazzaneve ha avuto la possibilità di fare il proprio lavoro, e concedetevi più tempo per raggiungere la destinazione prefissata.
Se non è possibile farne a meno, assicurarsi che la macchina sia pronta, e che sappiate gestire le condizioni avverse della strada.
Sarebbe utile praticare le tecniche di guida in inverno in una strada nevosa e solitaria, o magari un parcheggio aperto, così sapete come la vostra auto risponde ai vostri comandi. Consultate il manuale dell’auto per avere consigli specifici sul veicolo.

Per guidare sicuri su strade ghiacciate

Diminuite la velocità e lasciatevi ampio spazio per fermarvi. Si dovrebbe consentire almeno tre volte più spazio rispetto al solito tra te e la macchina davanti a te.
Frenare delicatamente per evitare slittamenti. Se le ruote iniziano a bloccarsi, rilasciate il freno.
Accendete le luci per aumentare la vostra visibilità agli altri automobilisti.
Tenete le luci e il parabrezza pulito.
Utilizzate le marce basse per mantenere la trazione, in particolare sulle colline.
Non usate il cruise control o overdrive su strade ghiacciate.
Prestate particolare attenzione su ponti, cavalcavia e strade percorse di rado, che prima sono più soggette al ghiaccio. Anche a temperature sopra lo zero, in particolare se la strada è bagnata, si possono incontrare ghiaccio in zone ombrose o su strade particolarmente esposte alle intemperie come i ponti.
Non sorpassate i camion spazzaneve. I guidatori di tali veicoli hanno una visibilità limitata, ed è altamente probabile che troviate la strada di fronte a loro peggiore della strada alle vostre spalle.
Non pensiate che il vostro veicolo sia in grado di gestire tutte le condizioni atmosferiche. Anche auto a quattro ruote motrici possono incontrare difficoltà nella trazione e nella stabilità.

Nel caso in cui le vostre ruote posteriori pattinino …

Rilasciate il pedale dell’acceleratore.
Orientate nella direzione desiderata le ruote anteriori. Se le ruote posteriori pattinano e scivolano a sinistra, sterzate a sinistra. Se scivolano a destra, girare a destra.
Se le ruote posteriori iniziano a slittare nella direzione opposta a dove state girando il volante, rilasciate il volante verso quel lato. Potrebbe essere necessario sterzare a destra e sinistra un paio di volte per avere il vostro veicolo completamente sotto controllo.
Se si dispone di freni standard (non ABS), premeteli ad intermittenza con delicatezza.
Se si dispone di sistema frenante antibloccaggio (ABS), non premette ad intermittenza i freni. Applicare una pressione costante sui pedali, il sistema ABS farà il resto. Sentirete l’impulso dei freni e sentirete il pedale “pompare”. Ciò è assolutamente normale.

Se dovessero slittare le ruote anteriori

Rimuovete il piede dal gas e mettete il cambio in folle, ma non cercare di sterzare immediatamente.
Con le ruote che slittano lateralmente, il veicolo rallenterà e la trazione tornerà. Nel momento in cui questo succede, sterzate nella direzione desiderata. Inserite la marcia (o rilasciate la frizione) e accelerate piano piano.

Se rimanete bloccati

Non fate girare le ruote a vuoto. Con questo, si otterà solamente di scavare nella neve.
Girare le ruote da una parte all’altra diverse volte, per spingere la neve fuori dalla strada.
Premete leggermente il gas, per spingere la vostra auto fuori dalla neve.
Utilizzare una pala per spalare la neve lontano dalle ruote e la parte inferiore della vettura.
Versare sabbia, lettiera, ghiaia o sale nel percorso delle ruote, per aiutare la trazione.
Cambiate dalla marcia avanti alla retromarcia, e viceversa. Ogni volta che avete inserito la marcia, date un tocco leggero sul gas fino a quando il veicolo non si muove.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)